Chi siamo

La Costruzione Ricambi Macchine Industriali S.r.l. viene fondata nel 1968 col nome "Co.Ri.Ma. s.a.s." da Alberto Colonna, esperto progettista e Capo Ufficio Tecnico che nella sua carriera lavorativa ha offerto servizio pluridecennale a importanti aziende come Alfa Romeo e Ingersoll Rand.  

Specializzato in progettazione di impianti ad aria compressa per motori, il Sig. Colonna ha offerto ai clienti  della Co.Ri.Ma. s.a.s. la sua competenza in materia di componenti di ricambio per impianti di scarico, soprattutto compensatori di dilatazione e silenziatori industriali, trovando successivamente soluzioni per altri componenti, facendo della flessibilità di produzione un punto chiave dell'azienda.

Nel 2002 la Co.Ri.Ma. s.a.s. cambia ragione sociale diventando l'attuale "Costruzione Ricambi Macchine Industriali s.r.l.".

I successori del Signor Colonna proseguono l'attivita con rinnovato entusiasmo, apportando all'azienda i necessari cambiamenti per migliorarla e mantenerla aggiornata ai cambiamenti tecnologici/industriali odierni

Qualità

Il Sistema di Qualità della Costruzione Ricambi Macchine Industriali è certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015.

Il Sistema di Qualità ci permette di seguire e controllare i nostri prodotti in ogni sua fase di realizzazione dal primo all’ultimo passaggio, rendendo rintracciabile l‘origine dei materiali e fornendone i certificati ai nostri clienti. L’ottenimento della certificazione del sistema è il riconoscimento dell’attenzione che la nostra azienda ripone da sempre in ogni suo processo lavorativo.

Gli articoli che produciamo subiscono controlli di tipo visivo e dimensionale sia durante che al termine della loro produzione.

Per verificare la bontà delle saldature effettuate, soprattutto per i compensatori di dilatazione, effettuiamo controlli interni tramite air jet leak test e liquidi penetranti.   

Il dimensioniamento dei soffietti  dei nostri compensatori di dilatazione viene da noi verificato secondo gli standard imposti dalla normativa EJMA decima edizione.  

Share by: